COMUNICATO STAMPA N.7 FIAVET: LA PRESIDENTE VIAGGIA IN SPAGNA PER RACCONTARE L’OFFERTA DEL PAESE DAL TAMPONE AI TOUR A DISPOSIZIONE DELLE AGENZIE DI VIAGGIO CHE HANNO VOGLIA DI RILANCIARE IL TURISMO E TOCCARE CON MANO OGNI POSSIBILIT´┐Ż DI R

  • 19.05.2021 - COMUNICATO STAMPA N.7
     Ivana Jelinic, presidente di Fiavet,  parte per la Spagna. Un tour emblematico per dare l’esempio concreto di come si può viaggiare nel Paese. Una dimostrazione, assieme  all’Ente del turismo spagnolo in Italia, delle reali  possibilità di viaggio, trasporto e visite da inserire nell’offerta  turistica italiana.

    La partenza è per il 20 maggio con arrivo a Madrid dove decine di incontri istituzionali attendono la presidente per la prima fiera in presenza in Europa: Fitur.  Una tra le ultime prima della pandemia nel 2020  e una tra le prime a dare slancio a questo nuovo futuro del turismo.

    Dopo Fitur la presidente  si muoverà verso le isole di Ibiza e Formentera per conoscere l’offerta locale  e farla conoscere. Rientro in Italia il 24.

    Per tutto il periodo del viaggio la presidente si rende disponibile a collegamenti in diretta da concordare con l’ufficio stampa  per far vedere la destinazione e la situazione turistica.

     

     

    Informazioni media utili

     

    I turisti Italiani in Spagna

    Nel 2020, secondo i dati di Frontur, 948.389 turisti italiani si sono recati in Spagna (-79,1%), e rappresentano il quarto mercato del Paese (5% del totale degli arrivi) .

    Gli italiani hanno speso complessivamente 756 milioni di euro (-78,7%), il 3,8% della spesa totale dei turisti internazionali, con una media di 798 euro a persona (+ 1,8%). La durata media del viaggio è stata di 6,6 giorni (+ 9,6%). Secondo l'Indagine sull'occupazione alberghiera, il numero di pernottamenti di italiani (3,5% del totale dei pernottamenti di non residenti) nel 2020 è diminuito del -98,1%.

    Per quanto riguarda le previsioni, Phocuswright  si stima che la piena ripresa del mercato italiano avverrà nel 2024, quando le prenotazioni di viaggio supereranno ancora una volta i 24 miliardi di euro. Questo scenario di base presuppone una crescita moderata a partire dalla metà del 2021, condizionata a un'efficace campagna di vaccinazione che ripristini la fiducia dei consumatori e la sicurezza dei viaggi in Europa.

     A gennaio 2021, 22.728 turisti italiani si sono recati in Spagna (-90,3%) e hanno fatto una spesa complessiva di 18 milioni di euro (-90%) e una spesa media per turista di 802 euro (+3,1%). La durata media del viaggio è stata di 7,4 giorni (+ 13,7%).

     

    Fitur :

    FITUR 2021, si svolge  dal 19 al 23 maggio. È un evento essenziale per la ripresa del settore turistico.

    La struttura fieristica di IFEMA sta concentrando tutti i suoi sforzi per presentare un'edizione destinata a contribuire alla ripresa del turismo in un momento in cui il ruolo dinamico di FITUR è critico e decisivo.

    A tal fine, è particolarmente importante porre l’accento sull'ottimizzazione della sua capacità di coinvolgimento, oltre ad arricchire i suoi contenuti specializzati e le nuove nicchie di business, e promuovere spazi di conoscenza che contribuiscano a rilanciare l'attività turistica nazionale e internazionale come uno dei principali motori di crescita economica nel mondo e in particolare in Spagna, dove il settore turistico è il più importante, sia in termini di PIL che di occupazione.

    Per l'edizione 2021 FITUR punta sulla digitalizzazione e, come complemento alla fiera in presenza, è previsto lo svolgimento di FITUR LIVEConnect, una piattaforma online che riunisce l'intera comunità professionale del turismo, offrendo ai membri la possibilità di connettersi e scambiare informazioni.

     

    Numeri di Fitur:  

    11.000 aziende

    165 Paesi rappresentati

    250.000 partecipanti da tutto il mondo,

    330 milioni di euro impatto economico

     

    Madrid:

    Non vi è alcuna limitazione alla circolazione delle persone nelle ore notturne. La chiusura di negozi è fissata alle 23.00, alle 00.00 per cinema, teatri e bar e ristoranti. Il limite per gli incontri in spazi pubblici al chiuso è di 4 persone (6 all’esterno). Esistono inoltre delle limitazioni di ingresso e uscita da alcune “zone basiche di salute” e da alcuni Comuni.

     

    Fiavet:

    La FIAVET (Federazione Italiana Associazioni Imprese di Viaggi e Turismo) è l'Associazione di categoria per antonomasia delle Agenzie di Viaggio e più in generale delle imprese del turismo

    È stata fondata nel febbraio 1961 e quindi opera da 60 anni: costituisce pertanto di gran lunga la rappresentativa più consolidata degli Agenti di Viaggio Italiani.

    Associa, mediante le proprie Regionali, circa 1500 Agenzie di Viaggio e Tour Operator, e rappresenta quindi di gran lunga l’Associazione più rappresentativa della distribuzione e della produzione turistica italiana.

    A livello internazionale la FIAVET è socio fondatore dell’associazione europea ECTAA.

     

    Moltissimo è  l’impegno di Fiavet  a livello mediatico per  far conoscere al grande pubblico il valore della categoria con l’autorevolezza di un nome che da 60 anni in Italia è sinonimo di tutela, onestà e limpidezza.

     


    ALLEGATI

Evento Fiavet Zagabria
Quesiti Fatturazione Elettronica
FIAVET - EBNT
ACCORDO FIAVET - TRENITALIA
IMPRESE DI VIAGGI E TURISMO - ASPETTI FISCALI
LO STUDIO DI SETTORE PER LE AGENZIE DI VIAGGI E TOUR OPERATOR
L'AGENTE DI VIAGGIO ONLINE
Contratto turismo scolastico
Focus tassa di soggiorno
Quesiti Fiscali
SOTTOSCRIVI I FEED RSS E RESTA AGGIORNATO CON FIAVET
twitter facebook

ULTIME NOVITÀ

LOGIN

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

INVIA

Torna alla login
ASSOCIATI ADESSO