COMUNICATO STAMPA N.2 FIAVET PARTECIPA ALLA RIUNIONE SUL NUOVO HUB DIGITALE DEL MINISTERO DEL TURISMO: AL VIA IL NUOVO ITALIA.IT

  • 18.02.2022 - COMUNICATO STAMPA
    Il delegato Fiavet all’incoming ribadisce il valore delle agenzie di viaggio nella proposta di esperienze sul territorio, la presidente positiva sui progetti di sviluppo digitale
     Un grade hub digitale in cui  far convergere imprese, associazionismo, regioni, istituzioni, enti, ricettività, DMO, guide turistiche. È questo il progetto del Ministero del Turismo  relativo alla componente  del PNRR sulle digitalizzazione nel turismo che si propone di integrare l’offerta per la domanda internazionale mettendola in rete il nuovo progetto per Italia.it.

    L’hub avrà anche lo scopo di una promozione internazionale univoca che confluisca in un  solo sito, centrale anche per l’analisi della domanda, con possibilità di integrazione dei big data e dell’intelligenza artificiale utili alle destinazioni e alle imprese per comprendere i trend di mercato in tempo reale.

    Oggi Fiavet-Confcommercio, attraverso Giancarlo Raverenna, coordinatore della commissione incoming e delegato alla digitalizzazione, ha partecipato ad un primo incontro del Ministero del Turismo per valutare assieme l’impatto di questa rete e calibrarla nel nuovo mercato. 

    “Un hub digitale è senza dubbio un facilitatore nella costruzione di un’offerta, in cui convergano tutte le imprese e le professionalità, e in unico luogo potrebbe essere rappresentata tutta  la filiera, senza costi per le imprese, e con sistemi di ricerca ed intercettazione della domanda che nessuna azienda, soprattutto le micro imprese, potrebbe permettersi”.  

    Una parte significativa dell’offerta territoriale è offline e con questo hub potrebbe accedere a strumenti che necessitano di grandi investimenti. Fiavet-Confcommercio  ha messo a disposizione il proprio know-how. “Le agenzie di viaggi sono le  migliori rappresentanti a livello territoriale  per professionalità e per presenza capillare in tutta Italia, tanto più che il turista oggi non cerca tanto la struttura ricettiva o la destinazione, quanto l’esperienza, partendo  dalla motivazione del viaggio, e per questo la risposta migliore può averla dall’agenzia in loco” afferma Raverenna. Il consigliere Fiavet-Confcommercio  in vista dei nuovi sviluppi nel digitale già è al lavoro per un progetto della Federazione che vede  uniti gli associati incoming, una rete che volentieri potrebbe integrarsi nel nuovo hub del Ministero del Turismo.

    “Siamo contenti di essere coinvolti in un progetto propositivo del Ministero – afferma la presidente Fiavet-Confcommercio Ivana Jelinic – il PNRR è una opportunità che non va sprecata e il confronto con  chi lavora ogni giorno nel turismo può dare luogo ad una pianificazione di rete nuova, in cui le Istituzioni abbiano il ruolo di facilitatore in piena trasparenza”. 


    ALLEGATI

Evento Fiavet Zagabria
Quesiti Fatturazione Elettronica
FIAVET - EBNT
ACCORDO FIAVET - TRENITALIA
IMPRESE DI VIAGGI E TURISMO - ASPETTI FISCALI
LO STUDIO DI SETTORE PER LE AGENZIE DI VIAGGI E TOUR OPERATOR
L'AGENTE DI VIAGGIO ONLINE
Contratto turismo scolastico
Focus tassa di soggiorno
Quesiti Fiscali
SOTTOSCRIVI I FEED RSS E RESTA AGGIORNATO CON FIAVET
twitter facebook

ULTIME NOVITÀ

LOGIN

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

INVIA

Torna alla login
ASSOCIATI ADESSO