CAOS TRASPORTO AEREO: FIAVET-CONFCOMMERCIO ALL'ENAC PER RICHIEDERE UN INTERVENTO

  • 23.06.2022 - COMUNICATO STAMPA
     “Non possono essere gli operatori del turismo, le agenzie di viaggi e i consumatori a pagare l’ennesima conseguenza della crisi: il caos nel trasporto aereo ha dei riflessi sui viaggi che non devono ricadere né sulle persone che vanno in vacanza, né sugli altri anelli della filiera” . Questa la dichiarazione di Ivana Jelinic, presidente Fiavet-Confcommercio, a seguito del recente incontro tra la Commissione Trasporti Fiavet-Confcommercio e l’ENAC che ha preso in esame questa insostenibile situazione.

    “Abbiamo chiesto ad ENAC un intervento per risolvere queste difficoltà – prosegue la presidente –  non si possono  cancellare voli, variare le capacità di stagione,  portare ritardi importanti rovinando la vacanza alle persone  che hanno nell’agenzia di viaggi il loro interlocutore di fiducia”.

    “Comprendiamo – conclude Ivana Jelinic – che durante la pandemia il personale è stato notevolmente ridotto, che il numero degli apparecchi delle compagnie non è sufficiente in questa fase di risalita,  che per sopravvivere si sono dovuti contenere gli investimenti, ma non è possibile che le incognite del trasporto aereo ricadano sulle altre imprese della filiera, e per questo abbiamo richiesto a ENAC un richiamo al rispetto delle regole”. 


    ALLEGATI

Evento Fiavet Zagabria
Quesiti Fatturazione Elettronica
FIAVET - EBNT
ACCORDO FIAVET - TRENITALIA
IMPRESE DI VIAGGI E TURISMO - ASPETTI FISCALI
LO STUDIO DI SETTORE PER LE AGENZIE DI VIAGGI E TOUR OPERATOR
L'AGENTE DI VIAGGIO ONLINE
Contratto turismo scolastico
Focus tassa di soggiorno
Quesiti Fiscali
SOTTOSCRIVI I FEED RSS E RESTA AGGIORNATO CON FIAVET
twitter facebook

ULTIME NOVITÀ

LOGIN

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

INVIA

Torna alla login
ASSOCIATI ADESSO